Skip to content

La luna nel quartiere – Marco Dardanelli

21/09/2017

“Gagnu malefic “ a Torino negli anni 60: equivale al “Gagnu rupi”, titolo che avevo sentito affibbiare ad un tale negli anni 70? Non saprei, certo è però che le vicende della banda dei ragazzi di Via Gubbio Interno, nella Torino popolare degli anni ’60, sono gustose e intriganti. Gustose perché vere, intriganti perché ci fanno ritornare indietro a quando si era ragazzi e certe situazioni si proponevano, non uguali ma simili. Le prime passioncelle, la paura di sentirsi inadeguati, la ricerca di un gruppo di amici con i quali condividere l’esplorazione della via, del quartiere, della città. Per chi – come me – è nato e cresciuto in provincia leggere di queste avventure cittadine libera la fantasia su quel che poteva essere e non è stato, su quel che si è avuto in cambio (nel bene e nel male). Comunque sia, scrivere della propria adolescenza è un rito liberatorio e, se fatto con distacco e ironia, diventa anche un modo per consegnare alla memoria tracce di vite minime che però sono importanti per tutti, ancora adesso. In questo l’autore è riuscito pienamente, consegnando un libro che è autobiografia, storia di un quartiere e di una generazione cresciuto sulla rampa ascendente del boom economico, passando dal modesto appartamento alla casetta con un pezzo di terra attorno, o alla casa decisamente più grande con una stanza per ogni famigliare.

Pagine che scorrono veloci, come veloce è stato l’incalzare di quel mitico decennio, con accenni e riferimenti alla vita politica italiana e soprattutto alla musica che arrivava da Inghilterra e Stati Uniti, musica che ha davvero segnato la vita dell’autore come una colonna sonora continua e irrinunciabile.

 

“La luna nel quartiere” di Marco Dardanelli – Editrice Baima e Ronchetti

Caselle Torinese, 21 settembre 2017 – l’estate finisce in un tripudio di stelle serene e fredde

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: