Skip to content

Camminavamo a testa alta – Emanuele Bella

21/06/2017
tags:

a testa altaLa testa da tenere alta è quella di contadini, artigiani e abitanti della Langa di quaranta anni fa, che Emanuele Bella ha visto da bambino e ragazzino al seguito dei genitori impiegati presso i vari uffici postali. Carattere aperto e indole curiosa avvicinano l’autore a un mondo di pastori, contadini, artigiani che pezzo dopo pezzo adattavano il mondo alle loro necessità, sempre con il rispetto verso il prossimo che è una cifra costante nell’animo di chi vive a contatto con la natura.

Storie liete e meno liete, venate da una sottile malinconia nel constatare la scomparsa progressiva di un mondo di persone  e un universo di saperi visti come un passato lontano, al quale ci si rivolge con nostalgia ma che in fondo, decidendo di non volersi più “sporcare le mani” con i nudi elementi, ci si rassegna a perdere poco alla volta.

E così si sorride e ci si commuove alle vicende della coppia di contadini, del veterano dell’Indocina, del fabbricante di botti, del capotreno che perde letteralmente il treno da sotto i piedi, delle intrepide maestre di scuola e dei parroci bisbetici incontrati via via dall’autore. Un mondo andato, che non aveva paura di fame e sete e che è stato sconfitto dall’alluvione delle cose inutili.

“Camminavamo a testa alta” Di Emanuele Bella Baima e Ronchetti

Caselle Torinese, 21 giugno 2017. Solstizio d’estate rovente e senza speranza di fresco

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: