Skip to content

Le otto montagne – Paolo Cognetti

17/03/2017
tags:

Un romanzo di formazione, intendendo come formazione la crescita del protagonista dalla infanzia fino alla maturità? La narrazione di una saga familiare, narrata dal bambino che vede il padre ascendere alle montagne in una passione forsennata e si fa coinvolgere fino a lasciarlo e poi riscoprirlo una volta che non c’è più? Il racconto di una splendida amicizia tra il ragazzino di città e quello di montagna?

Confinare questo libro in una sola categoria è veramente difficile, perché l’autore scrive in maniera apparentemente lieve ma abbandona semi che sedimentano e germogliano, fino a ricondurti indietro nelle pagine e riprendere vicende e sensazioni sui quali si era passati in leggerezza poco prima.

Nel racconto di una amicizia si insedia la storia di un rapporto profondo con la montagna, che i due ragazzi protagonisti non potranno mai escludere dal loro vivere. Bruno, montanaro doc che dai monti non riesce ad allontanarsi e Pietro, cittadino che fin dall’infanzia trova nei monti fuga dalla asfissia della metropoli e libertà di movimenti e pensiero. E mentre Pietro vagherà per i monti del mondo, Bruno ritaglierà sui monti di casa la sua storia, fino a  che nuovamente le loro strade si incroceranno.

Libro magistrale, da rileggere e conservare, perché contiene molto di più di ciò che si evince da una prima lettura. Leggero e profondo, vola come una farfalla ma pesa come un macigno.

“Le otto montagne” di Paolo Cognetti – e-book

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: