Skip to content

Ritorno a San Besso

03/12/2016

dscn5545Arriva il primo dicembre, e arriva la festa di San Besso. Mancavo da un po’ di tempo, ma quest’anno, complici la giornata tiepida e la spruzzata di neve del fine settimana, decido di salire anch’io in Val Soana. Partenza ad orario tranquillo, senza velleità di correre per arrivare in tempo per la messa. Lungo il percorso e su al santuario si ritrovano volti amici, accorsi anche loro per stare una giornata assieme in allegria. Polenta e spezzatino, clarinetto, fisarmonica e chitarra, aria tiepida e sole caldo: ogni anno aumentano i partecipanti a questa ricorrenza, iniziata in sordina tempo fa e che ora diventa un modo per ritrovarsi alle soglie dell’inverno. Oltre al santuario non conviene andare, dalle creste circostanti le imponenti valanghe ricordano che con la montagna invernale non è il caso di essere troppo confidenti e superficiali. Seguendo il link trovate qualche foto della giornata.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: