Skip to content

Sopra le nebbie – Giovetto e San Vittore

03/01/2016

corioNon avevo molte speranze di sbucare sulle nuvole che gravavano sopra la pianura, nella giornata di oggi. Non ho il vezzo di consultare le webcam meteo e quindi mi abbandono alla fortuna e al caso. Eppure, salendo dalle Case Ciocu verso la cima del Giovetto già si capiva che il sole era lì a portata di mano e infatti si è mostrato nel suo splendore poco sotto la cima. Dal Giovetto alla strada dell’Amiantifera che porta in sommità c’è un tiro deciso che è allietato soltanto dal panorama circostante. E poi, dalla croce del Rolei, il panorama è completo o quasi. Sui monti non una nuvola, in basso le nebbie sono indecise se inghiottire o meno il campanile di Corio. Soglio, Vaccarezza, Angiolino e Quinzeina mostrano un dito di neve che se andrà presto. Dal Rolei a San Vittore è un tripudio di contrasti tra freddo e caldo. Incontro i soliti cervi poco sotto la punta e su alla cappella è ancora tempo di fermarsi e stupirsi. Poi si scende, per la mulattiera che taglia la base del Giovetto, di nuovo nella nebbia.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 21/01/2016 11:52

    Che bella sensazione si prova quando si “bucano” le nuvole.. e il sole ci accarezza!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: