Skip to content

I salici ciechi – Haruki Murakami

21/11/2015
murakami secondo kat menschik

murakami secondo kat menschik

Lo stile di Murakami mi aveva conquistato mentre leggevo le prime pagine di “What I talk about when I talk about running”, quando ero interessato più all’idea della corsa che a quel che poteva essere un libro di Murakami.

Doppia sorpresa allora: in primo luogo scoprire che quel che Murakami pensa della corsa si adatta a quel che ne penso io, e in secondo luogo avvicinarsi a una scrittura asciutta e pulita che invoglia a leggere ancora.

Accusata la sorpresa, mi dedico a questa raccolta di racconti, trovata estemporaneamente al book crossing della biblioteca di Caselle. Ed ecco scoprire un Murakami lucido visionario,  nel senso che i risvolti surreali dei racconti (pietre che si spostano nottetempo dentro a un ufficio, una scimmia che parla, la casualità stupefacente di incontri e situazioni particolari) si mescolano con una scrittura così chiarae e “sincera” da rendere i racconti stessi praticamente verosimili. I risvolti fantastici appaiono così reali che subito non ci si accorge quasi del paradosso. Merito di uno stile avvincente e della assoluta mancanza di voglia di stupire o di riservare il colpo di scena che tutti si attendono dopo poche pagine di lettura. Anche nelle parti autobiografiche l’autore evita di strizzare l’occhio al lettore, per farselo amico in maniera furbesca. Preferisce conquistarlo con la lucidità ed essenzialità della scrittura, con i suoi personaggi disegnati con pochi tratti, con le storie che, una volta terminate, lasciano la voglia di leggerne subito un’altra.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: