Skip to content

Monte Aiguillette – fortuna o destino?

30/07/2012

In bilico tra…

Quando attorno a Torino le montagne sono nascoste da nuvole gonfie d’acqua, la prudenza imporrebbe di girare i buoi e tornare a casa nel letto ancora caldo. Quando la bassa Val Varaita è sommersa dalla pioggia, la logica vorrebbe che si ripiegasse nel primo bar aperto. Ma noi siamo poco logici e molto avventati, e proseguiamo imperterriti fino sotto il Colle dell’Agnello, dove ci aspettano Jean Pierre e il sole che splende in terra francese. Gita sul filo di una cresta rocciosa che dalla Sella d’Asti ci porterà al Monte Aiguillette, al cospetto di un Monviso che non si degnerà neppur per un secondo di togliersi il cappellaccio di nuvole nere e mostrarci il suo volto. E’ una giornata così, da cogliere al volo in bilico tra il sole di Francia e le nebbie d’Italia. Giornata in cui ritrovo i cari Stefano, Mario e Kiki in forma smagliante, ed il nuovo amico Jean Pierre pervaso da una frenesia più gallica che francese.  La sosta nel bellissimo borgo di Chianale è motivo per un altro incontro inaspettato con Elisabetta e Romano. Davvero, fortuna o destino il ritrovare tracce, amici ed opportunità?

Annunci
8 commenti leave one →
  1. 31/07/2012 21:04

    Ma su quante montagne sei stato questo weekend?
    Bella la Val Varaita, spero di farci un giro ad agosto, tempo di vacanze…

    • 01/08/2012 12:27

      Attento Marco che sto vivendo uno scollamento tempo/tempo tra vita reale e aggiornamento virtuale del blog… Val Varaita il 22 di luglio, Valle Argentera il 18 di luglio… e non sai ancora che abbiamo combinato la scorsa domenica!!

      • 01/08/2012 18:35

        Indovino: il Breithorn Orientale, ma non riesco più a star dietro ai tuoi tempi!! 🙂

    • 01/08/2012 12:28

      Consiglio per gita in giornata in Val Varaita? Colle Bicocca, Pelvo d’Elva e Chersogno en boucle..

      • 02/08/2012 21:00

        Ottimo, li aggiungo alla P.ta Caprera. Mi parlano tutti bene dello spigolo Bessone. Un classicone di IV con passaggione di VI (o A0).
        Bello, mi ispira una valle in cui c’è un po’ di tutto, dall’escursionismo all’alpinismo (a me la montagna piace tutta 🙂 ). Per ora in Val Varaita sono stato solo al Pic d’Asti. E’ una valle molto lontana.

  2. Beppeley permalink
    31/07/2012 20:53

    … ci hai abituato a qualche foto in più…

    Dove le hai messe?

    Ci racconti tutte quelle cose in un fazzoletto di post…dobbiamo anche vedere… No?

    La fantasia ormai ce la siamo giocata in questa nostra epoca…

    • 01/08/2012 12:25

      Touché, Beppe, avevo dimenticato il link!!!!

      • 01/08/2012 17:34

        Ma sei matto a dimenticarti di foto così ??!!

        Non farlo mai più! 🙂

        E poi, ogni tanto, ricordati di chiamare gli amici quando voli nel cielo così…

        Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: