Skip to content

Sereni Santi Ignoti

16/07/2012
tags:

San Bajon

Scherza con i santi.. e lascia stare i fanti.
Pier Carlo Jorio ci ha abituati a intriganti libri sul folclore, le tradizioni e l’immaginario alpino ed alpestre. Ogni tanto il dotto si diverte – e per fortuna, aggiungo io – e allora “crea” un libercolo come questo, leggero e tuttavia profondo nella sua logica di scherzo letterario, storiografico e antropologico su Santi e Madonne poco conosciuti della tradizione alpina piemontese e valdostana. Ne riporto una piccola parte, relativa ad un Santo  davvero speciale…

SAN BAJON
… Il Menabelli-Fricassèa ipotizza per san Bajon un’origine gallica (sarebbe stato magister dulciarius presso l’esercito romano, arruolato a Lyon nella Legione Tebea – una specie di Legione Straniera – e spedito con la truppa a bastonare i rivoltosi Bagaudi cristianizzati; mentre per san Guis – supposto tebeo – una piemontesissima nascita in quel di Colleretto Castelnuovo (TO). Anche per san Guis, il dioscuro di Bajon, l’arruolamento nella Legione Tebea cosituì l’immersione in un mondo di mitologia militaresca. Brillanti, seppur disuguali, san Bajon, san Gon, san Don, san Gonant sono stati definiti da Francesco Pedestre “l’angelica quaterna”…

Annunci
2 commenti leave one →
  1. serpillo1 permalink
    23/07/2012 10:01

    Simpatico ed intrigante questo post.
    Peccato il non piacermi il marsala 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: