Skip to content

Polvere di Val Germanasca

13/02/2012

Quando finalmente cade un po’ di neve anche sulle valli interne…

quando la colonnina di mercurio del termometro rifiuta di salire sopra i -5…

quando si cercano gite sicure poco lontano da casa…

… è ora di andare in Val Germanasca! La giornata di ieri al Monte Giulian ha condotto una quarantina di scialpinisti dell’UGET su per il vallone delle Miniere, a monte di Prali. Esposizione Nord pieno, il che significa freddo da surgelatore e niente sole fino a che non si sbuca sulla breve cresta che conduce al Giulian. Dove l’allegro vento contribuisce a far scendere al temperatura dagli effettivi -18 ai percepiti -30, tabelle di calcolo alla mano.

In breve: non c’è tempo da perdere! Infilato anche l’ultimo pile, tolte le pelli, bloccati attacchi e scarponi, ci buttiamo giù per i pendii intonsi. Polvere superlativa, da sopra a sotto. Qualche grattatina alle suole giusto per dare più gusto al piatto, un po’ di boschina per contribuire a qualche splendido volo, ma alla fine chi si dichiara poco soddisfatto passerà per essere poco sincero! Infine, visto che il corpo deve comunque ritemprarsi, al parcheggio di Prali il micidiale tavolino dell’UGET rifocilla e ristora.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: