Skip to content

Col du Salvé e Col Chaleby – mulini di vento e di neve

23/01/2012

Il post si potrebbe intitolare “Su come le gite vengono fuori così per caso”… Appuntamento al casello di Ivrea, conta e riconta, carico delle auto e partenza per la Val d’Aosta. Andiamo alla ricerca di una punta e ritorneremo con due colli.

Mulini di vento al colle

Il vallone di Saint Barthelemy è conficcato a picco su Nus tra due nobili cugine, la Valpelline e la Valtournanche. Lignan, il capoluogo,  se ne sta rannicchiato su di un poggio battuto dal sole, con bella vista sulla Val Clavalitè, la Tersiva e l’Emilius. Alle spalle un osservatorio astronomico ed i pendii dolcissimi che portano all’alpe Tsa Fontaney. Arriviamo sulle ali di un vento gagliardo. Dilemma: salire il pendio alle spalle dell’alpe, inusitata via al Col de Chaleby, o proseguire con qualche saliscendi fino al Col du Salvè, per prendere la nostra meta alle spalle?  Prevale la scelta più prudente per la via più sicura. Al Col du Salvè il vento da nord ci spiega che lì siamo a casa sua e quindi non è il caso di stare fermi sull’uscio. Ultimi pendii ed eccoci al valico. Pochi minuti per ripiegare le pelli, stringere gli scarponi e guardarsi attorno. Il Faroma è bianco di farina, la Becca di Luseney ha la parrucca, il nodo intricato di montagne tra Valpelline e Valtournanche è schiaffeggiato dalla tormenta. Riconosco Punta Tzan (teatro di una bellissima scalata per la Via Rey – sono già due lustri!) e, oltre il solco di Aosta, Tersiva, Emilius e Grivola che seghettano l’orizzonte.

E’ ora di scendere nella farina fresca buttata giù venerdì notte. Ricerchiamo pendenze e collegamenti per spingere il meno possibile. Alla Tza Fontaney il vento rinforza, ma ormai siamo nel bosco. Due curve tra gli abeti e il pistone finale, su neve marcetta ma sciabile. E, infine, un improvvisato tavolino per il meritato spuntino di fine gita.

Grazie agli amici Caterina, MariaTeresa, Alessio, Mario e Massimo.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Beppeley permalink
    25/01/2012 09:47

    Tutto stupendamente bianco…
    Bellissimo!

    Mi piace

  2. 24/01/2012 09:03

    Il Col Chaleby: è stata forse la seconda volta che ho messo gli sci. Bello!
    Bravi, avete osato e avete fatto un bel giro!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: