Vai al contenuto

La fortuna non esiste

03/01/2012
tags:

Questo libro è stato scritto nel 2009, all’indomani dalla crisi finanziaria che ha spazzato via sogni, speranze e posti di lavoro prima in America e poi nel resto del mondo.

La fortuna non esiste

Mario Calabresi, allora inviato di Repubblica e adesso direttore della Stampa, segue la campagna elettorale di Barack Obama e incontra un’America fatta di uomini e donne che hanno perso il lavoro o sono stati schiaffeggiati duramente dalla (s)fortuna. Cos’è che li ha resi capaci di reagire, di non abbattersi ma di tirare avanti, recuperare terreno ed affermarsi? Indole, carattere, talento, capacità di sfruttare le minime occasioni? Oppure quella qualità prettamente  americana richiamata da Paul Claudel, la “Resilience”, che coinvolge i concetti di elasticità, rimbalzo, risorsa e buon umore.

Al di là delle mille spiegazioni e storie personali, quel che emerge chiaro è il monito di base dell’autore, riportato anche nella bella citazione di Seneca: “La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l’occasione”.

Nei primi giorni di un 2012 che in molti preannunciano terribile, lasciare perdere le chiacchiere su fortuna e destino per confidare sulle proprie capacità e risorse interiori (resilienza? uhm, che parola poco musicale…) può essere il migliore degli auguri.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: