Skip to content

Da Germagnano a Sant’Ignazio

13/11/2011

In una tiepida mattinata di autunno perché non fare due passi tra le prime propaggini delle Valli di Lanzo?

Sant'Ignazio

Il giro ad anello Margaula (Germagnano) – Sant’Ignazio – le Volte – Monte Momello – Margaula permette di osservare il progredire dei colori dell’autunno. Tra i pini dei vari rimboschimenti le erbe sono ormai gialle, e lungo il sentiero ci si imbatte in boschetti di larici, betulle e roverelle che danno il loro contributo di colore.

A Sant’Ignazio non c’è praticamente nessuno; i tifosi del pic nic preferiscono evidentemente  temperature più elevate. Un caffè al bar e si riparte per il sentiero delle Volte. Si sfiorano alcune case ormai avvolte nel bosco e si sbuca sulla dorsale del Momello. Sulla pianura grava una leggera foschia che nasconde in parte i gradoni dell’Amiantifera e i meandri della Stura. Una rapida corsetta e si ritorna a Margaula, in tempo per il pranzo casalingo.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 18/11/2011 15:40

    Ciau GP,

    come state?

    Stavo pensando, in questi giorni, anche io ad un giro a Sant’Ignazio….. proseguendo pero’ fino a Punta Serena!

    A presto

    Serpillo

    • 18/11/2011 19:27

      Ciau carissima, qui tutto bene a parte i malanni di stagione. E salire da Pessinetto a Gisola? Mulattiera bellissima. Poi sull’onda dell’entusiamo Punta Serena. Buona camminata Gp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: