Skip to content

Ulisse arriva dal Nord

04/04/2011

Il libro “Omero nel Baltico”, di Felice Vinci, ci parla di cieli nebbiosi, mari tempestosi in cui naufragano intere flotte, scogli erranti e mostri marini, sirene, divinità permalose e donne fatali ed incantatrici. Il mondo dell’Iliade e dell’Odissea.

Ulisse e Polifemo

Tutti noi immaginiamo che tali gesta abbiano come sfondo le isole del mediterraneo, l’Attica ed  il Pelopponeso, le coste dell’Anatolia dove Schliemann ha scoperto i resti di una città, da lui chiamata Troia. Peccato che i geografi antichi, a partire da Strabone, siano ammattiti nel far corispondere alla geografia la narrazione di Omero, con risultati per nulla convincenti. Penisole rocciose al posto di isole pianeggianti, città e popolazioni di incerta colllocazione, rotte assurde o poco chiare.

L’ipotesi di Vinci è che le vicende narrate da Omero si siano svolte non nel Mediterraneo, ma nel Baltico. Perché forse è da lì che arrivavano “i biondi Achei”; perchè geografia e toponomastica combinano in modo sorprendente; perché i “mari nebbiosi” si adattano al Baltico più che all’ Egeo; perché “l’optimum climatico” che termina nel 2000 A.C. avrebbe dato vita ad una “Età del Bronzo” baltica fervida di commerci e guerre tra città potenti ora ridotte a semplici villaggi; perché i miti greci e nordici riportano sorprendenti similitudini.

Ipotesi suggestive, che dovrebbero essere suffragate da ricerche archeologiche, la cui necessità è perorata dallo stesso Vinci.

Questa ipotesi ha suscitato critiche, sarcasmo, alzate di spalle. Però, perché scartare a priori un’idea così suggestiva (e che trova diversi riscontri positivi sul campo) a favore della Vulgata classica ben radicata, ma non per questo meno discutibile e inoppugnabile?

“Non dobbiamo scuse per avere seguito il ragionamento fin dove questo ci ha condotto, ma c’è da augurarsi vivamente che le scoperte fatte dimostrino col tempo una sufficiente capacità di autocorrezione per emendare gli inevitabili errori di questo saggio”

Il Mulino di Amleto

Annunci
5 commenti leave one →
  1. 12/04/2011 14:28

    Ho letto il saggio di Felice Vinci, che definire poderoso, tra linguistica, botanica, antropologia ed archeologia è dir poco, qualcosa dice e qualcosa estrapola ma sempre dice che le sue teorie dovranno avere la verifica della vanga.. io alle medie notavo delle affinità tra achille e sigfrido, tra brunilde crimilde e briseide e criseide, ma chi aveva copiato da chi?
    Sembra una storia comune all’europa con sfumature diverse, un po’ come il diluvio.
    Il libro di Vinci va letto con spirito critico verso quello che dice ma scevri dalle “sovrastrutture” omeriane classiche

    Mi piace

    • 12/04/2011 16:14

      @maxi: difatti a me il libro ha colpito proprio per lo sforzo di spogliarsi dalle strutture consolidate e voler rileggere i poemi omerici senza pregiudizi geografici. Un sforzo costante, lucido e fondato su una preparazione di base molto più solida di chi – al pensiero blasfemo di un ulisse nordico – sorride di commiserazione e si culla nelle sue certezze assolute.

      Mi piace

  2. 06/04/2011 15:45

    Non male l’idea di queste storie immortali ambientate nel nord.

    Anche se non mi suona bene che le storie d’amore, le scenate, le scaramucce, le avventure militari che parlano di dei ma anche di uomini si svolgano in un clima diverso dalla Grecia….
    sara’ il sole, sara’ il mare blu ma i latini mi paiono piu’ creativi ed esplosivi…..

    Serpillo

    Mi piace

    • 07/04/2011 07:09

      In effetti le mattane di Achille, le bassezze e grandezze di dei e uomini sembrano più “latine” che “nordiche”… e se, in fondo in fondo, fosse vero che siamo comunque tutti “umani”?
      mah…
      Gp

      Mi piace

Trackbacks

  1. I testi del copy non li legge nessuno? | Un posto al copy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: