Skip to content

Un americano in Abruzzo

21/03/2011

Mi aspettavo qualcosa di più da “L’americano”, a parte la simpatica faccia da schiaffi di Clooney, la bellezza di Violante Placido e il ghiaccio bollente di Thekla Reuten. La vicenda è piena di incongruenze e buchi logici, il finale.. bah, dopo mezz’ora già lo si capisce.

Castel del Monte (AQ)

Attese e promesse mantenute in pieno, invece, su fotografia ed ambientazione: Castel del Monte, provincia de L’Aquila. Immagini tratte dal cuore degli Appennini, sature di sole, colori, luci che qui tra Alpi e Pianura Padana non ci possiamo neanche immaginare. Chiacchierando con un’amica che ha molto viaggiato, anni fa, avevo paragonato le Alpi ad un giovane bravaccio, scattante e pieno di muscoli, mentre gli Appennini avevano la saggezza e compostezza del monaco guerriero saldo nella sua forza nascosta.  L’immagine era piaciuta, si era parlato di un libro di racconti “alpini” e “appenninici” a quattro mani, ma poi non si è più fatto nulla. Mi è rimasta e ritornata, invece, la  voglia di calcare nuovamente le membra stanche della vera spina dorsale dell’Italia, magari a cavallo del Tratturo Magno che da L’Aquila portava le pecore a svernare in terra di Puglia. Potrebbe essere un’idea alternativa a cammini più blasonati e sponsorizzati. Qualcuno, forse, ha già messo in moto le meningi. Se volete fare un percorso simile, assieme a Paolo Rumiz, guardate invece da queste parti.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: