Skip to content

Vauda sottozero

02/02/2011

Sottozero è un’esagerazione, perché domenica scorsa non faceva poi così freddo. Però la neve caduta nella notte e per tutta la mattina attribuiva all’atmosfera un certo non so che di polare.  Atmosfera di caminetto acceso, giaccone caldo e Vecchia Romagna (chi ha più di sette lustri sa a che cosa mi riferisco).

Cartello poligono

Roiprendendo il filo del discorso… domenica pomeriggio è il momento di fare due passi fuori casa, dopo aver visto nevicare per tutta la mattina. In giro non c’è nessuno e mi stupirei davvero di trovare qualcuno in queste lande deserte. Così è. Passaggi di quad, zoccoli di un cavaliere solitario. Tracce di pascoli, barriere di filo rosso che sbucano dai prati innevati. La Vauda tra San Francesco e Lombardore ha tre diversi volti ed il mio percorso preferito li attraversa tutti. In basso stanno i prati di terra grassa, coltivati per lo più a granturco. In alto c’è la brughiera, la terra dell’erica, delle betulle e delle roverelle contorte, solcata dai percorsi di guerra dell’ex poligono, con salti e buche improvvise che in questa stagione sono quasi del tutto ghiacciate. A separarle una riva scoscesa, percorribile a patto di non aver paura di scivolare e impantanarsi in un fango denso e appiccicoso. In un paio di ore mi sono infangato ed infradiciato ben bene, per il piacere di scattare qualche foto. Il risultato è da queste parti, per darvi un’idea di un luogo sotto gli occhi di tutti, visto in una luce diversa.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: