Skip to content

Ero straniero e mi avete ospitato – Gran San Bernardo

23/11/2010

Enzo Bianchi

Nel passare tra gli scaffali di una benemerita  biblioteca comunale mi è cascato l’occhio su questo libro di Enzo Bianchi, il priore della comunità di Bose. Il titolo dice già tutto: si parlerà dell’ospitalità, prendendo spunto  da una domanda non banale: è etico accogliere qualcuno senza potergli fornire casa, pane, vestiti e una dignità all’interno del nostro corpo sociale?

Partendo dalle Sacre Scritture l’autore ci fa conoscere la figura del popolo di Israele, che è stato straniero e pellegrino, passando per Gesù Cristo, anch’egli “straniero al mondo”, per arrivare alla ospitalità al pellegrino.

E scopriamo che il viandante, lo straniero, sono figure che ci impongono di uscire dai nostri schemi soliti e, in ultima analisi, ci consentono di aprirci al mondo esterno.

Viandanti, stranieri, pellegrini: i passi alpini hanno visto moltitudini intere transitare sulle loro pendici, in tutti i tempi e con tutte le condizioni atmosferiche. Per fornire assistenza ai pellegrini sono stati costruiti alcuni Ospizi “storici”, tra i quali il Grande e Piccolo San Bernardo ed il Sempione. Per riscoprire  l’atmosfera di necessità di un tempo si può approfittare della stagione invernale e salire al Gran San Bernardo, con gli sci o le racchette.

Da San Remy si segue la strada statale fino a che non scompare dentro all’imbocco del tunnel, poi per una serie di pendii ci si porta alle pendici del Fourchon. Di lì i tunnel stradali della statale “estiva” mettono al riparo da eventuali valanghe  e da sopra un ultimo dosso ci si affaccia al Colle e all’Ospizio. Una tazza di tè ed un pasto caldo ristorano dal freddo dell’inverno e predispongono alla discesa.

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 24/11/2010 16:58

    Ospitalità, accoglienza, ascolto sono parole che sembrano scomparse dal vocabolario della società attuale.

    Belle le foto: con la mente vedo un grosso cane San Bernardo che gioca sulla neve….

    Serpillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: