Skip to content

Ysangarda trail – il fango del Biellese

18/11/2010

Fango

Correre nel fango potrebbe essere il titolo di questo post: domenica scorsa “i soliti ignoti meno uno” si sono recati in quel di Castellengo, vicino a Cossato, a sgarruparsi una 30 km di corsa, su e giù per le baragge e  le brughiere. Dopo i primi 11 chilometri in piano in mezzo a campi coltivati e cascine è iniziato il vero tratto “cult” della gara. Salita per un sentiero scivolosissimo sull’altopiano che  domina le piane di Mottalciata e Castellengo, alla ricerca della reggia di Ysangarda. Roveri, betulle, brughiera che ricorda molto la Vauda del Canavese. Tra le nebbie ad un certo punto sbuca un recinto con degli asini, mentre in lontananza si sentono belati e qualche campanella: pascolo vagante anche qui? L’amica Marzia sicuramente ne saprà qualcosa…

Gira e rigira, alla fine esauriamo il percorso e con una discesa vertiginosa siamo di nuovo tra le case di Castellengo. Ovviamente l’arrivo non è più in basso, da dove siamo partiti, ma nel piazzale del castello, il che significa un ultimo strappo di 300 metri in salita. Le foto testimoniano lo stato in cui siamo arrivati. A seguire ottimo pasta party nelle cantine del castello. Poi, finalmente, anche qui inizia a piovere…

Annunci
5 commenti leave one →
  1. 25/11/2010 09:53

    a castellengo di cossato, verso la fine di aprile, si tiene la fiera della pastorizia…
    eri nella terra della pastorizia nomade!!!!!
    pensa alle condizioni di chi cammina dietro ad un gregge, in quel fango 😉

    • 26/11/2010 09:12

      @marzia: giusto il contrappunto. Per noi, alla fine, è stata l’avventura di un paio d’ore, da raccontare al caldo dopo la doccia bollente. Ma ci sono infiniti modi di declinare il fango, appunto!!!
      Ottima la notizia della fiera di fine aprile, chissà che non ci si vada…

  2. 18/11/2010 16:34

    Ma sì, tutto fa! E poi noi eravamo lì per divertirci!

  3. 18/11/2010 15:07

    la pioggia vi avra’ un po’ lavati o no? 🙂

    Serpillo

  4. 18/11/2010 09:28

    viva il fango! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: